G20-AMBURGO: LA REPRESSIONE NON FERMERA’ LA LOTTA!

Il 6, 7, 8, e 9 luglio 2017 sono state quattro giornate di lotta di grande importanza per tutti i movimenti antagonisti d’Europa.

In quelle date migliaia di compagni e di compagne, provenienti da diversi paesi, hanno occupato il suolo della città di Amburgo per esprimere in modo forte e chiaro una ferma opposizione al vertice del G20 che, proprio nei giorni 7 e 8, si sarebbe lì svolto.

Un’opposizione decisa, che è stata capace di rompere nei fatti proprio quegli argini politico-legali entro i quali gli Stati avrebbero voluto far confluire e stemperare le manifestazioni.

Contro questa opposizione lo Stato tedesco ha messo in campo una dura repressione, non solo a vertice concluso ma anche durante e molto prima dello stesso!

Ad oggi 7 compagn* sono ancora detenut*.

Decine sono stat* condannat*.

Tantissim* altr* sono stat* indagat*, perquisit*, intercettat*, pedinat*, minacciat*.

In risposta a questo attacco repressivo si è sviluppata fin da subito una mobilitazione di solidarietà a livello europeo e che ha visto coinvolti diversi paesi con presidi, cortei, azioni dirette, etc.

Come Soccorso Rosso Internazionale abbiamo prodotto e diffuso il manifesto che trovate più sotto.

La repressione per i fatti di Amburgo non si è fermata! La repressione continua! E’ anche e soprattutto per questo che lottare contro questi attacchi repressivi significa contribuire a un rilancio di quelle stesse giornate di luglio.

G20-AMBURGO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...