Lo Stato svizzero continua a colpire i/le militanti di Revolutionaerer Aufbau.

da: Secoursrouge.org

5 marzo 2018

Giovedì 1° marzo, due locali dell’organizzazione Revolutionaerer Aufbau sono stati perquisiti a Basilea e a Zurigo su ordine della procura della città di Basilea. Si tratta della seconda perquisizione nel giro di brevissimo tempo per Basilea, avendo la polizia proceduto il 2 febbraio a un’operazione esattamente prima della manifestazione di solidarietà con Afrin a Basilea. Le due ultime perquisizioni, coordinate, sono state effettuate mentre gli occupanti erano assenti. L’ufficio del procuratore rifiuta ancora di consegnare i mandati di perquisizione per cui non si sa la ragione ufficiale e giuridica di questo attacco. Revolutionaerer Aufbau è legata al Soccorso Rosso Internazionale in cui la sua struttura contro la repressione, il Rote Hilfe Schweiz, è la sezione dell’SRI per la Svizzera tedesca.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...