Solidarietà allo spazio occupato Rigaerstrasse 94!

Proseguono gli attacchi in solidarietà con il grande spazio occupato “Rigaerstrasse 94” sgomberato il 22 giugno. 

Germania

9 luglio 2016

-22 giugno (sera dello sgombero), Berlino: incendiate macchine movimento terra e materiali di cantiere per appartamenti di lusso a Pferg. Sassaiola contro tre banche. Vetture di lusso incendiate in Alexandrinnen

Strasse, Gitschiner & Stralauer-Halbinsel e a Pferg. Finestre di un’agenzia immobiliare rotte. Sassaiola e lancio di vernice contro il municipio di Kreuzberg. Innumerevoli scritte a Magdeburgo: finestre di due agenzie immobiliari in frantumi. Monaco di Baviera: tracciate scritte sulla casa dell’architetto di un gruppo d’alloggi per ricchi. Amburgo: incendiata una Porsche.

-23 giugno, Lipsia: sette veicoli del CG-Group (progettista e promotore immobiliare) dati alle fiamme.

Rostock: sabotato un distributore automatico di biglietti per il trasporto ed il tribunale in August-Bebel Strasse imbrattato di vernice. Weingarten: finestre in frantumi e scritte contro un’agenzia bancaria. Dresda: veicolo di Thyssenkrupp, costruttore di armi, dato alle fiamme.

-24 giugno, Berlino: incendiate tre vetture di lusso, attaccato con vernice (estintori e bottiglie) un centro per il lavoro nel quartiere Mitte. Wuerzburg: immobile con alloggi di alto livello riempito di scritte.

-26 giugno, Lipsia: data alle fiamme struttura all’interno del cantiere per la costruzione di alloggi per ricchi

-27 giugno, Brema: finestre e porta d’ingresso di un promotore immobiliare in frantumi

-28 giugno, vetri in frantumi e lancio di vernice contro centro per il lavoro

-29 giugno, Weimar: finestre di un’agenzia immobiliare rotte. Scritte tracciate sull’ufficio della CDU (destra democristiana) e diversi altri immobili. Berlino: date alle fiamme due vetture di diplomatici

-30 giugno, Berlino: impresa di costruzioni attaccata con lancio di pietre e di vernice

-1° luglio, Berlino: incendiata una macchina della polizia parcheggiata davanti alla direzione della polizia di Neukoelln. La sera stessa, posto di sorveglianza di un’impresa di sicurezza attaccato a colpi di pietre. Monaco di Baviera: un veicolo di una società immobiliare incendiato, la facciata dell’agenzia per il lavoro e del centro sociale e culturale a Neuperlach imbrattate. Wuerzburg: il centro per il lavoro attaccato con pietre e vernice

-4 luglio, Berlino: la facciata degli uffici di una società immobiliare è imbrattata, le finestre della Kommerzbank, a Spandau, attaccate con pietre e vernice e la facciata del responsabile per le espulsioni imbrattata

-6 luglio, Amburgo: due distributori automatici della società per il trasporto sono dati alle fiamme

-7 luglio, Francoforte: data alle fiamme una vettura del fornitore d’energia locale Mainova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...