Sequestrato il militante rivoluzionario Andrei Sokolov

Andrei Sokolov è un militante rivoluzionario e antifascista d’origine russa. Il 15 aprile 2016 è stato liberato da un tribunale ucraino dopo essere stato detenuto nelle prigioni segrete e ufficiali del Paese. All’uscita dal tribunale, Andrei è stato sequestrato da individui sconosciuti: impossibile sapere se i rapitori siano membri degli squadroni della morte fascisti o della polizia segreta ucraina. Il 15 luglio 2016 saranno 3 mesi che Andrei è scomparso.

Contro questo sequestro, il Soccorso Rosso belga, ha organizzato una manifestazione davanti all’ambasciata di Ucraina a Bruxelles (avenue Lancaster 30, 1180 Uccle, vicino alla stazione Saint-Job) venerdì 15 luglio, ore 16:30.

In questo blog, potete leggere l’intervista che il compagno ha rilasciato al Soccorso Rosso Internazionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...