Comunicato del Soccorso Rosso Internazionale sulla giornata di mobilitazione per la liberazione dei prigionieri politici in India

Da mesi il Soccorso Rosso Internazionale (SRI) conduce una campagna internazionale per la liberazione dei prigionieri appartenenti al Partito Comunista dell’India (maoista) e dei combattenti della guerra popolare in un Paese minacciato da tre nemici: l’imperialismo, il feudalesimo e la borghesia locale.

Nel suo programma, il Partito Comunista dell’India (maoista) -CPI- dichiara la lotta per i diritti fondamentali degli indigeni e per le vittime della politica dei capitalisti e del governo indiano ultraliberale, quale priorità assoluta.

Il 15 agosto è la giornata dell’indipendenza per l’India. In questa data il SRI chiama alla mobilitazione per una giornata internazionale dei prigionieri, chiedendo la loro liberazione e il rispetto dei loro diritti umani fondamentali, così come il riconoscimento del loro status di prigionieri politici.

Oltre 60 membri di Partito sono stati imprigionati dal governo Modi (BJP -partito hindu nazionalista), più di 10.000 persone sono in carcere con l’accusa di avere rapporti con la guerriglia maoista e di “sommossa” o “comportamenti sovversivi contro lo Stato”. La politica del governo centrale ha rafforzato le possibilità legali per reprimere ogni movimento popolare e ogni sorta di resistenza.

La giornata internazionale di solidarietà è un’occasione per denunciare questa politica e chiedere la liberazione di quelli che combattono la guerra popolare in India.

La solidarietà è la nostra arma!

Viva la solidarietà internazionale!

11 agosto, 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...