Lettera di Kostas Gournas, membro di “Lotta Rivoluzionaria” detenuto nel carcere di tipo C a Domokos (Grecia)

La coalizione governativa formata da Nuova Democrazia-PASOK (partiti di destra e sinistra) non solo ha corteggiato il neoliberismo estremo imposto dalla Troika (FMI- BCE-UE), ma ne è stata anche la maggiore sostenitrice e ha contribuito a modellare le politiche del Memorandum. Non ha corteggiato solamente il programma di estrema destra di Alba Dorata (banda politica fascista), bensì è stata l’espressione istituzionale e politica dello Stato di estrema destra che promuove la trasformazione della società in una società fascista.

Le prigioni di tipo C e l’ambito legale che determinano un regime per escludere i prigionieri sono parte integrante di politiche del Memorandum che hanno sconvolto la vita di migliaia di proletari. Essere detenuti in una prigione che mira all’isolamento politico e alla spoliticizzazione dei prigionieri politici e delle loro azioni, trattamento vendicativo contro i disobbedienti, quale mezzo di dissuasione per tutti i prigionieri.

Durante il suo canto del cigno, il governo ha trasferito i prigionieri politici e sociali nelle nuove celle di tipo C a DomokosProprio pochi giorni prima delle elezioni anticipate, quando il governo ha perso la fiducia della Troika, l’apertura di sezioni speciali a Domokos segna di  nuovo la costatazione del coronamento del dogma “ordine e disciplina”. Pochi giorni dopo il parziale regresso rispetto al caso Romanos, il governo alza la posta imponendo il suo potere che è stato ferito.

Lo scontro sul regime di esclusione nelle prigioni di tipo C non è semplicemente una discussione fra i prigionieri, il movimento solidale, la società, contro il governo esistente o quello che s’insedierà dopo le elezioni. È una battaglia che tutti dovremmo diffondere/combattere profondamente  contro lo Stato e il suo identificarsi imprescindibile con i dogmi “antiterroristi” neo-conservatori dell’imperialismo. È una battaglia riguardante l’intera società che oggi sta soffrendo le politiche brutali del Capitale, battaglia contro la trasformazione della società in una società fascista.

Contro il terrorismo di Stato e del Capitale

Avanti compagni, verso la costruzione della rivoluzione sociale

4 gennaio 2015

Kostas Gournas

Prigioni di tipo C a Domokos

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...